Dieta dei 6 petali

come perdere peso con una dieta a 6 petali

Secondo le statistiche, 8 persone su 10 che perdono peso affermano che la dieta dei 6 petali li ha aiutati a raggiungere la massima perdita di peso. Qual è la particolarità di questo schema nutrizionale miracoloso, perché è definito il più ottimista e psicologicamente confortevole? In questo articolo riceverai risposte complete alle domande sulla perdita di peso, oltre a trovare un menu di esempio per ogni giorno della dieta.

La dieta è studiata per 6 giorni, ognuno dei quali è rappresentato dal proprio "petalo":

  • primo giorno (petalo) - pesce;
  • il secondo è vegetale;
  • il terzo è la carne;
  • quarto - cereali;
  • quinto - cagliata;
  • il sesto è fruttato.

Il principio di un tale sistema nutrizionale si basa sulla separazione di proteine ​​e carboidrati. Tre giorni su sei sono destinati al consumo di alimenti esclusivamente proteici, gli altri tre - cibi a base di carboidrati. Questa divisione ha una base fisiologica. Il corpo umano è progettato in modo che i carboidrati possano essere completamente assorbiti solo se consumati insieme alle proteine. L'assunzione separata di sostanze nutritive porta al fatto che il corpo non può assorbirle completamente ed è costretto a trarre energia dalle riserve di grasso.

Domande chiave

Chi è l'autore di questo piano di alimentazione?

L'autore del sistema è Anna Johansson, una nutrizionista svedese. Sebbene non sia stata trovata alcuna prova documentale del coinvolgimento dello svedese nello sviluppo della dieta dei petali, il programma è considerato professionale e istruito.

Cosa c'entrano i petali?

L'idea di una dieta a base di petali è una visualizzazione psicologica del sistema nutrizionale. L'autore suggerisce di esprimerlo sotto forma di un grande fiore di camomilla, dove ogni petalo simboleggia una giornata dietetica separata. Strappare un petalo ogni giorno, perdere peso si avvicina gradualmente all'obiettivo prefissato. Questo serve come un importante elemento motivazionale e aiuta a sintonizzarsi positivamente sulle restrizioni alimentari.

Quale regime giornaliero dovresti seguire?

Puoi mangiare secondo lo schema classico con colazione, pranzo e cena. Non è necessario rinunciare agli snack, la nutrizione dei petali è già povera di calorie, quindi non dovresti morire di fame.

È possibile scambiare i giorni?

Non consentito. Ciascuno dei sei giorni della dieta prepara il corpo alla fase successiva della perdita di peso. Riorganizzando i giorni in cui mangi, interrompi completamente l'intero schema a livello fisiologico.

Perché il giorno del pesce viene prima, quando il corpo non ha ancora fame?

Il compito del pesce nella dieta è quello di "placare" la vigilanza del corpo saturandolo con proteine ​​e grassi, costringendolo a bruciare attivamente calorie.

Come puoi sopravvivere a un cibo così insipido?

Spezie naturali, verdure fresche e surgelate, cannella, succo di limone e zenzero contribuiranno a rendere i piatti più luminosi e gustosi. Puoi addolcire il tuo cibo con un sostituto dello zucchero o un cucchiaino di miele, ma solo come ultima risorsa.

Quanto spesso puoi mangiare con un programma del genere?

La dieta dei sei petali può essere ripetuta periodicamente, ma non più di una volta al mese. Il corpo ha bisogno di almeno 4 settimane per ripristinare il suo equilibrio energetico e reintegrare le sue riserve di vitamine e minerali.

Cosa pensano i medici della dieta svedese?

I medici raccomandano vivamente di consultarli quando pianificano una dieta. Con obesità, malattie endocrine e disturbi digestivi, è pericoloso limitarsi al cibo.

Devo contare le calorie?

Opzionale, ma desiderabile. Il valore calorico consigliato per un adulto a dieta è di 1200-1400 kcal.

Qual è la differenza tra le diete a 6 e 7 petali?

La Dieta dei 7 Petali include l'ultimo giorno "affamato". Alla fine del ciclo, è vietato mangiare qualsiasi cibo, ma tenere solo acqua e bevande.

Per chi è la dieta

Lo schema originale di perdita di peso combina con successo due fattori: restrizione calorica e motivazione psicologica. Pertanto, la dieta dei petali può essere tranquillamente raccomandata a chiunque:

  • non riesce a trovare motivazione intrinseca e forza di volontà per le restrizioni alimentari;
  • vuole perdere peso velocemente senza uno sforzo fisico estremo;
  • non tollera la fame e i giorni di digiuno ipocalorici;
  • ama pianificare i suoi pasti e non "preoccuparsi" di preparare pasti dietetici complessi.

La dieta dei sei petali riesce a perdere 500-800 g di peso in eccesso al giorno. La perdita di peso totale alla fine del ciclo dietetico è di almeno 3 kg.

La dieta può essere molto di più, ma dovrai passare attraverso diversi cicli di "camomilla". Ci sono casi in cui uomini e donne sono riusciti a perdere peso di 15-18 kg.

Per chi la dieta non è adatta

La Dieta dei 6 Petali è pensata per persone sane che non hanno alcun problema di benessere e non soffrono di malattie croniche. Ma in realtà è quasi impossibile incontrare una persona senza una “cronaca”.

Esistono diverse categorie di persone alle quali è categoricamente vietato fare una dieta:

  • diabetici - dovrebbero assumere la quantità ottimale di carboidrati, proteine ​​e grassi prescritti dalla dieta 9;
  • per gli adolescenti: un corpo in crescita ha bisogno di grassi che non sono forniti nella nutrizione dei petali;
  • donne in gravidanza - con un rapido aumento di peso, le donne in posizione possono essere consigliate nei giorni di digiuno durante il 2 ° e il 3 ° trimestre;
  • donne che allattano: la loro dieta dovrebbe essere equilibrata, ma ipoallergenica;
  • pazienti con malattie del tratto gastrointestinale - nella fase acuta, vengono prescritti giorni "affamati" e una dieta frazionata parsimoniosa;
  • per pazienti con patologie epatiche e renali: una grande quantità di proteine ​​nella dieta aumenta il carico su questi organi interni.

Il cibo svedese implica un rifiuto completo dello zucchero, quindi sarà estremamente difficile per chi ha un debole per i dolci con una dieta del genere. Nel loro caso, può essere raccomandata la dieta originale del cioccolato. Per tutto il giorno dovrai mangiare solo cioccolato fondente, dividendo la barretta in più ricevimenti.

Pro e contro della dieta

I vantaggi dello schema nutrizionale proposto da Anna Johansson sono:

  • durata ottimale: in 6 giorni il corpo non ha il tempo di esaurirsi, la perdita di peso avviene senza intoppi, ma in modo evidente;
  • mancanza di eccesso di cibo - a causa della monotonia del cibo durante il giorno, non vorrai mangiare porzioni abbondanti;
  • semplicità dei piatti - il menù per tutti i giorni comprende prodotti semplici e familiari alla portata di tutti;
  • una quantità sufficiente di vitamine e minerali - la dieta contiene frutta e verdura ricche di nutrienti utili;
  • assenza di giorni "affamati" - la dieta può essere considerata morbida e parsimoniosa;
  • menu vario: non hai fame, non devi mangiare lo stesso cibo ogni giorno.

Ma dovresti prestare attenzione a chi sta perdendo peso e alle "insidie" di cui la dieta non è priva:

  • con una rapida perdita di peso, la pelle diventa flaccida ei muscoli perdono il loro tono;
  • nei giorni proteici, una persona può provare debolezza causata da una carenza di composti di carboidrati;
  • una rapida perdita di peso può stressare il corpo e interrompere i normali processi metabolici;
  • non è adatto per la stagione dell'ipovitaminosi, quando il corpo è indebolito;
  • le malattie croniche dello stomaco e dell'intestino, che non si sono preoccupate di perdere peso per molto tempo, possono peggiorare;
  • La dieta
  • non garantisce una perdita di peso significativa - il 20% di coloro che perdono peso non può perdere più di 2 kg in 6 giorni.

Cose da fare e da non fare

La base fondamentale della dieta è l'alternanza di cibi proteici e carboidrati a giorni alterni. 1 °, 3 ° e 5 ° giorno saranno le proteine, il 2 °, 4 ° e 6 ° giorno saranno i carboidrati. È vietato mescolare i giorni tra loro, altrimenti una perdita di peso efficace non funzionerà.

Importante!La rapida combustione della zavorra grassa si osserva il primo giorno di osservazione dei pasti mono. Nei giorni successivi, i risultati raggiunti si consolidano e il corpo viene ricostruito in un nuovo sistema metabolico.

I seguenti prodotti sono inclusi nella lista "bianca":

  • verdure che non contengono molto amido - zucchine, zucchine, melanzane, pomodori, cetrioli, cavoli, carote, verdure a foglia verde, barbabietole, erbe aromatiche pimento (prezzemolo, coriandolo, basilico, aneto), sedano, peperoni, broccoli, cavolfiore;
  • quasi tutti i frutti e le bacche: mele, pere, arance, mandarini, pomelo, pompelmo, ciliegie, pesche, albicocche, prugne, fragole, limone;
  • latticini con una bassa percentuale di grassi - kefir, ricotta, latte cotto fermentato, panna acida, yogurt senza riempitivi, latte intero;
  • carne - è consentita solo la polpa di pollo dietetica, senza pelle e tendini;
  • alcuni tipi di cereali: grano saraceno, farina d'avena sotto forma di fiocchi, riso non lucidato, crusca, grano germogliato;
  • frutti di mare e pesce magro: orate, lucioperca, merluzzo bianco, nasello, melù, merluzzo, trota, salmone;
  • crusca o pane integrale, crostini di pane di segale, pane croccante, semi, noci e semi.

Non ci sono restrizioni rigide sulle bevande. Decotto di rosa canina, infusi di erbe, succhi naturali appena spremuti, composte fatte in casa, acqua minerale: tutto questo può essere bevuto. Se possibile, dovresti limitare o abbandonare completamente il tè nero e il caffè a favore di una bevanda di cicoria e tè verdi. Bevande con l'aggiunta di zenzero grattugiato, foglie di menta e fettine di limone aiuteranno a placare la sete.

I tabù principali della dieta dei sei petali sono:

  • tutti i tipi di grassi: burro e oli vegetali, margarina, maionese;
  • fast food - panini, hamburger, qualsiasi cibo fritto;
  • verdure con molto amido - zucca, patate, fagioli;
  • cibo istantaneo - salsicce, prelibatezze di carne, basturma, prosciutto, prosciutto affumicato, maiale bollito, cibo in scatola;
  • carne - vitello, maiale, manzo, coniglio;
  • prodotti a base di farina - torte, crostate, gnocchi, gnocchi, frittelle, focacce, pasta;
  • tutti i dolci: cioccolato, caramelle, pan di zenzero, marmellata, halva, marshmallow, biscotti, marshmallow, marmellata;
  • cereali: mais, miglio, grano, orzo perlato.

Lo zucchero è proibito in qualsiasi forma - non può essere aggiunto a cibi e bevande. Per evitare che il cibo appaia magro, puoi salarlo leggermente, aggiungere erbe e condimenti naturali senza esaltatori di sapidità. A volte viene fatta un'eccezione per l'olio vegetale: non si può consumare più di un cucchiaino di olio d'oliva o di girasole al giorno.

Descrizione del menu

Dato il vasto elenco di alimenti fornito dalla Dieta dei 6 Petali, non sarà così difficile comporre un menu. Ma devi essere paziente, perché tutto il giorno dovrai mangiare solo un tipo di prodotto.

Giorno n. 1: pesce

cosa puoi mangiare con una dieta a 6 petali

Il primo giorno, che include solo pesce, è progettato per fornire al corpo una quantità sufficiente di acidi omega-3 polinsaturi. Questo è lo stesso grasso sano che non è in grado di accumularsi nel tessuto sottocutaneo sotto forma di cellulite e chili in più. Le proteine ​​contenute nel pesce alimentare fanno bene a saziare, bloccano la sensazione di fame e vengono digerite bene.

Cosa puoi cucinare in una giornata di pesce:

  • filetti di salmone, merluzzo, trota, nasello a bagnomaria alle erbe;
  • bistecche di pesce con condimento all'aglio, al cartoccio;
  • zuppa di pesce alle erbe e sale marino;
  • cocktail di pesce fresco.

La quantità totale di prodotti ittici dovrebbe essere di circa 300-500 grammi al giorno.

Giorno 2: verdure

Il numero di prodotti al giorno di verdura è limitato a 1-1, 5 kg. Ma in effetti, puoi mangiare tutte le verdure che vuoi: non forniscono molte calorie, ma contengono un massimo di vitamine e microelementi. Verdure ricche di fibre (carote, barbabietole), danno una sensazione di sazietà e allo stesso tempo contribuiscono ad una pulizia intestinale di alta qualità aumentando la peristalsi.

Cosa puoi pianificare per un petalo di verdura:

  • ragù di carote, peperoni, cavoli e cipolle;
  • melanzane e zucchine alla griglia o al forno;
  • cavolfiore o broccoli bolliti, conditi con succo di limone ed erbe provenzali;
  • Zuppa di pomodoro vegetale con basilico.

Importante!La Dieta dei Sei Petali non può fornire all'organismo tutte le sostanze vitali. Pertanto, i medici vietano di mangiare secondo questo schema su base continuativa.

Giorno 3 - pollo

La carne di pollo è considerata una delle preferite nella dieta. Contiene proteine ​​facilmente digeribili e un intero complesso di minerali: magnesio, ferro, fosforo, potassio. Gli amminoacidi contenuti nel prodotto vengono utilizzati esclusivamente per rafforzare i muscoli e non si trasformano in grasso sottocutaneo.

Ricette del giorno:

  • Cotolette di petto di pollo al vapore con uovo e aneto;
  • filetto di pollo al cartoccio con spezie;
  • carne bollita a forma di bistecca.

In questa giornata proteica, è consentito mangiare fino a 0, 5 kg di carne di pollo.

Giorno 4 - cereali

Per questa fase della dieta sono adatte solo le varietà di cereali che non sono prive di guscio di crusca. Questo componente appartiene ai carboidrati lenti: richiede molto tempo per essere digerito e richiede molta energia. Per aumentare il valore dietetico dei cereali, dovrebbero essere immersi in acqua durante la notte e al mattino dovrebbero essere bolliti o mangiati al vapore.

Cibo:

  • porridge di grano saraceno con crusca;
  • Hercules muesli con noci o semi;
  • porridge di riso con erbe e chicchi di grano germogliati.

La quantità totale di grani secchi non deve superare un bicchiere.

Giorno numero 5: ricotta

Il quinto giorno, dovresti acquistare 500 g di ricotta dietetica con un contenuto di grassi non superiore al 3, 8%. Il cosiddetto prodotto a base di cagliata non è adatto per una dieta a base di petali: contiene grassi idrogenati e additivi che non sono utili. La ricotta, come qualsiasi prodotto proteico, neutralizza bene la fame e promuove il rinnovamento cellulare.

Menu di esempio per questo giorno proteico:

  • cheesecake al forno con semolino e cannella;
  • ricotta montata con sostituto dello zucchero e due cucchiai di caffè preparato;
  • Dessert di ricotta con yogurt naturale.

In questo giorno sono consentite bevande a base di latte con contenuto di grassi moderato: kefir, latte, ayran, yogurt.

Giorno 6: frutta

Lo Swedish Diet Fruit Day è considerato il più gustoso e brillante. Puoi mangiare qualsiasi frutto, ad eccezione di banane, uva e frutta secca: sono troppo ricchi di calorie e zucchero. Frutta e bacche hanno proprietà antiossidanti, prevengono l'invecchiamento precoce e rimuovono le tossine dal corpo. Il prodotto effettua la pulizia "finale" del corpo e lo prepara all'uscita dalla dieta.

In un giorno di frutta, puoi collegare la tua immaginazione e combinare i prodotti come desideri. Insalate, frullati, succhi di frutta freschi, succhi di frutta appena spremuti, frutta al forno con cannella e cardamomo: tutto questo sarà appropriato per l'ultimo "petalo" dietetico.

Come uscire dalla dieta

Un'uscita graduale dalla dieta aiuterà a mantenere i risultati della nutrizione dietetica. Il contenuto calorico può essere gradualmente aumentato, partendo da 1200 kcal e portandolo fino a 2000 kcal. Una settimana dopo la fine dei "petali" è meglio mangiare gli stessi cibi, combinando diversi tipi di proteine ​​nei giorni delle proteine ​​e diversi tipi di carboidrati nei giorni dei carboidrati.

Se una persona ha intenzione di continuare a perdere peso, ha senso passare a una dieta equilibrata. Dovrebbe includere proteine, carboidrati e grassi, ma con un basso valore energetico. In questa fase, non dimenticare gli esercizi fisici, il massaggio linfodrenante. Queste procedure aiuteranno a rassodare la pelle "sottile" e rafforzare i muscoli.

Output

Lo Swedish Food Scheme è degno di fiducia in quanto è compilato da un nutrizionista professionista. La rigorosa alternanza dei giorni, l'assenza di grassi nella dieta e un importante momento motivazionale rendono la dieta efficace e apprezzata. Ma tieni presente che questo programma è progettato per risultati rapidi ea breve termine. In modo che i chilogrammi persi non tornino, perdere peso e alla fine della dieta dovrebbe mangiare razionalmente e non mangiare troppo.

06.10.2020